Dipinti murali e stucchi

Il restauro dei dipinti murali è sicuramente una disciplina che richiede competenze specifiche, un’ottima conoscenza delle tecniche esecutive e dei materiali costitutivi oltre a doti di mobilità e resistenza fisica, ma è soprattutto un’esperienza entusiasmante. Salire e scendere da un ponteggio infinite volte è senz’altro molto faticoso, ma l’emozione che deriva dal contatto ravvicinato con la superfice dipinta (ad altezze a volte piuttosto impegnative) è unica nel suo genere. Una esaltante “prossimità fisica” con l’opera d’arte che i restauratori condividono nella storia solo con l’artista che le ha realizzate. Affreschi, dipinti murali e stucchi, sono quasi sempre parte di un contesto artistico o decorativo più ampio ed articolato come un edificio di culto o un palazzo storico e i gli interventi conservativi devono tenere presente gli equilibri che questo insieme deve mantenere.

Chiesa di San Girolamo dei Croati, Roma

Francesco Salviati, Chiesa di Santa Maria dell’Anima

Ospedale Santo Spirito, Corsie Sistine, Sala Baglivi

Basilica Santa Maria degli Angeli

Chiesa di Sant’Agostino, Cappella di Santa Monica, Giovan Battista Ricci

Chiesa di Sant’Agostino, Cappella di Santa Chiara da Montefalco

Menu