Chi siamo

Valeria Merlini e Daniela Storti

Valeria Merlini e Daniela Storti collaborano dal 1989 in un sodalizio proficuo ed intenso che annovera importanti interventi di conservazione e restauro e che le hanno rese esperte nella gestione di cantieri complessi per l’organizzazione e la riservatezza dei luoghi.

Sono le ideatrici della formula del “restauro aperto al pubblico” realizzato in via sperimentale con la Madonna dei Pellegrini di Caravaggio, eseguito in situ nella chiesa di Sant’Agostino in Roma, evolutosi poi nei successivi interventi sulla Sacra Famiglia di Giulio Romano e sull’Adorazione dei Pastori di Caravaggio, entrambi effettuati all’interno degli spazi concessi dalla Camera dei Deputati.

Dal 2008 sono inoltre le curatrici del ciclo di mostre con “opera unica” ospitate dal Comune di Milano in Palazzo Marino e prodotte dall’Eni. Grazie al suo successo questa importante esperienza, nata con l’esposizione della Conversione di Saulo di Caravaggio della collezione Odescalchi, di cui avevano ultimato il restauro, è proseguita in un proficuo e stimolante rapporto con il Musée du Louvre con l’esposizione di capolavori di Leonardo,Tiziano,Georges de La Tour Canova e François Gerard per terminare nel 2014 con la Madonna di Foligno di Raffaello, dei Musei Vaticani.

Nel 2015 hanno dato vita a un nuovo progetto finalizzato alla sensibilizzazione dei ragazzi al valore del nostro patrimoni artistico: “Il restauro a scuola : ad amare l’arte si impara”, nell’ambito del progetto Brave Art. Nell’Aula Magna del Liceo Classico Ennio Quirino Visconti, alla presenza dei ragazzi, è stato eseguito il restauro del dipinto di Luca Giordano “La disputa di Gesù tra i dottori”, della Galleria Corsini di Roma. Tra Settembre 2016 e Febbraio 2017 hanno curato il progetto per Eni legato alla Quadriennale di Roma “Vivilpresente” finalizzato ad avvicinare i giovani all’arte contemporanea. Tra Maggio e Novembre del 2017 hanno curato il progetto “Il Legame con la Storia libera l’Immaginazione”, frutto della vincita del bando pubblico “Scuola: Spazio Aperto alla Cultura” in collaborazione con il Liceo Classico Statale Ennio Quirino Visconti e l’artista Gea Casolaro. Nel corso dei sei mesi un gruppo di studenti dell’istituto ha realizzato insieme all’artista un’opera d’arte che è stata infine presentata durante tre giornate di apertura straordinaria all’interno del Liceo. 

Alcuni dei nostri Lavori

Caravaggio, Museo Regionale di Messina

Caravaggio, Basilica di Sant’Agostino

Giulio Romano, Chiesa di Santa Maria dell’Anima

Menu