28 novembre 2013 – 12 gennaio 2014

Per il sesto anno consecutivo, Eni insieme al Comune di Milano e i Musei Vaticani continua la tradizione di esporre un unico capolavoro, gratuitamente, a Palazzo Marino.
Questa volta protagonista è la Madonna di Foligno di Raffaello, per la prima volta a Milano dai Musei Vaticani in una mostra eccezionale curata da Valeria Merlini e Daniela Storti. L’esposizione è pensata per dare a un pubblico vasto ed eterogeneo la possibilità di approfondire la relazione con un’opera straordinaria; la mostra è infatti integrata da un’attenta attività didattica e di coinvolgimento – in sala, sul web e attraverso eventi di accompagnamento.
L’allestimento esalta la maestosa ricchezza di forme e colori del dipinto nel contrasto con l’aspra essenzialità materica della parete espositiva. Ispirato alle dominanti cromatiche del cielo che governa la scena e alla suggestiva ipotesi della caduta di un meteorite, legata alla committenza della tavola, il percorso espositivo si snoda tra l’abside in pietra nera che accoglie l’opera e i fondali di cielo che, come parentesi aperte, “abbracciano” i visitatori invitandoli a soffermarsi sull’approfondimento guidato e illustrato da proiezioni. Le pareti dell’esposizione sono progettate seguendo la curvatura di segmenti di circonferenze ricavate dalle proporzioni della sala, così come è basata su circonferenze la struttura geometrica del dipinto.
È stata rivolta particolare attenzione al sottofondo musicale con una scelta che annovera musiche di diversa provenienza e impostazione, di autori che spaziano dal Medioevo ai giorni nostri e che hanno come denominatore comune il “soffio” della voce.
La mostra è integrata da apparati didattici e da un percorso digitale che comprende website eni.cultura.com , la web application “Il dipinto di un’epoca. La Madonna di Foligno di Raffaello Sanzio”, video e approfondimenti su YouTube, Facebook, Twitter, Google+.
La proposta di didattica artistica comprende lo spettacolo teatrale “Il Colore delle Nuvole”, un libro interattivo per le classi elementari, un ebook per le classi medie e superiori, oltre a materiali specifici sul sito eni.com. Inoltre, attraverso una collaborazione con Wikipedia e il liceo artistico di Brera, la voce Madonna di Foligno sarà corretta e ampliata sul web.

Una mostra di Eni curata da Valeria Merlini e Daniela Storti.
Produzione Aleart progetti d’immagine.
Catalogo Il Sole 24 Ore Editore.

Menu